News

28/04/2016
Cargo aero, crescenti opportunità per l’export dei deperibili: una sfida per l’Italia_immagine

Anche di CARGO AEREO si parlerà al LOGISTIC DAY del 5 maggio a Verona, nell’ambito del l’innovativo evento B2B, organizzato da Veronafiere in collaborazione con Agrifood Consulting (in programma dal 4 al 6 maggio 2016) e con la media partnership di Fresh Point Magazine.

Le merci italiane esportate via aerea partono principalmente da aeroporti non italiani. Il perishable cargo è oggi strategico ed anche su questo sta investendo il sistema aeroportuale italiano, con ricadute che riguarderanno tutta la catena logistica nonché i bacini produttivi e commerciali di import/export dell’Italia e del Veneto in particolare. L’Italia ha un ruolo baricentrico nell’area mediterranea ma nel cargo aereo il problema del bilanciamento dei carichi in andata ed in ritorno incide pesantemente sull’offerta del servizio e sul vantaggio competitivo. La sfida è aperta.

ore 10-11 Workshop 1: Cargo aero, crescenti opportunità per l’export dei deperibili: una sfida per l’Italia

SPEAKER CONFERMATI:

§  Michele Ghelarducci, responsabile nazionale divisione Food & Beverage JAS SpA

§  Stefano Noè, Resp. settore aereo JAS

§  Emiliano Iottini – Specializzato mercato ortofrutta JAS

§  Andrea Ormesani e Martino Ormesani, consulenti Cargo Aereo

§  Giovanni Rebecchi, direttore commerciale SAVE

Animatore: Luca Lanini, Università Cattolica di Piacenza e Cremona