News

28/04/2016
Catena del freddo, catena del valore: le tecnologie al servizio del mercato e ruolo dell’autotrasporto refrigerato._immagine

L’AUTOTRASPORTO REFRIGERATO e la gestione della gestione del freddo saranno alcuni dei temi che verranno discussi al LOGISTIC DAY del 5 maggio a Verona, nell’ambito del l’innovativo evento B2B, organizzato da Veronafiere in collaborazione con Agrifood Consulting (in programma dal 4 al 6 maggio 2016) e con la media partnership di Fresh Point Magazine.

La corretta gestione della catena del freddo è un imperativo del sistema agroalimentare ma la crescente complessità della catena logistica, con trasporti intercontinentali e passaggi di modalità, soste e transiti in piattaforme logistiche, ha messo a dura prova l’efficacia dell’intero sistema e richiesto crescenti sforzi in tecnologia ed in ICT. A questo si aggiunge la progressiva riduzione dei LEAD TIME (tempo fra ordine e consegna) imposti dai clienti ai propri fornitori con evidenti implicazioni sul trasporto e sulla sicurezza alimentare. Si impone un salto di qualità in efficienza ed in efficacia, ne va della capacità competitiva dell’intero nostro Sistema Paese. L’autotrasporto refrigerato è la cinghia di trasmissione e l’anello centrale di questa competizione commerciale. Cosa ne pensano gli autotrasportatori e gli operatori di tutta la supply chain?

ore 11-13 Workshop 2: Catena del freddo, catena del valore: le tecnologie al servizio del mercato e ruolo dell’AUTOTRASPORTO REFRIGERATO.

SPEAKER CONFERMATI:

Parte prima: autotrasporto

§  Fausto Sorio, Officine Cailotto, distributore Thermo King e Chereau

§  Dino Tolfo, A.D. ALPETRANS e Presidente ANITA associazione nazionale dell’autotrasporto refrigerato

§  Alberto Campagnolo, Campagnolo Trasporti

§  Francesco Corsi, titolare CORSI srl Autotrasporti

Parte seconda: tecnologie del freddo

§  Massimo Palvarini, Energifera srl

§  Paolo Dall’Aglio, FrigoVeneta

§  Ruggero Danese, Danese Refrigerazione

Animatore: Luca Lanini, Università Cattolica di Piacenza e Cremona